.
Annunci online

keshya
... quando tutte le parole sai che non ti servon più ...


Diario


6 agosto 2007

[Cose mie] - Pronti partenza via

E arriva anche il momento in cui bisogna farla, la scelta.
Bisogna essere concreti e decisivi, perchè non bastano più i lascia correre o i lascia che sia.
Ci sono parole che fanno ridere, riflettere, altre ancora che richiamano solo indifferenza. Ci sono poi quelle che fanno male o che feriscono o che offendono senza alcun motivo.
E credo che sia arrivato il momento di porre fine a queste parole.
Come avrete già notato, i miei commenti sono filtrati, e chiedo scusa per questo agli amici che hanno provato più e più volte a commentare senza veder apparire nulla: non volevo dare soddisfazione a quei pochi maleducati di avere anche solo un secondo di notorietà.
Ma ho dovuto prendere dei provvedimenti: è arrivata anche quella gocciolina che ha fatto trabboccare il vaso.
Si fanno le valigie, e via.
Cambio posto.
Cambio blog.
Ma non cambio io.

E per questo chi vorrà, chi avrà piacere, potrà seguirmi in questa nuova avventura.
Ovviamente non renderò pubblico il nome del blog.
Chiunque volesse mantenere i contatti con me, può tranquillamente mandarmi una mail. Li vi darò le indicazioni necessarie per raggiungermi.
Grazie a tutti.

Per le risate, per le battute i commenti, i saluti e gli abbracci..
..spero di avervi ancora come compagni di avventura! :)




permalink | inviato da keshya il 6/8/2007 alle 22:35 | Versione per la stampa


24 luglio 2007

[Cose mie] - Correndo pensando...

Canotta nera, pantalone grigio. Mp3 nelle orecchie. Pronti, via. Passo veloce ma non troppo, che il piede duole ancora un pò sotto sforzo.
Mi riapproprio della mia piccola città nel momento del tramonto. Sola. Coi miei pensieri che son sempre troppi per un solo neurone.
E penso che ora c'è una nuova casa da arredare, un trasloco, una nuova vita davanti. Ma l'entusiasmo che mi ha accompagnato fino al momento della firma sta un pò svanendo.
La felicità di mia madre è preziosa, e vederla così non può che riempirmi il cuore. Un suo sogno si realizza. E
la sua caparbietà ha avuto la meglio.
Le pareti di questa camera prenderanno un altro colore e einstein sarà sfrattato su un nuovo muro.
Penso ai miei spazi ridotti, al mio chiudere la porta per cambiarmi, quando prima,per gran parte della giornata,
ero sola in casa. Penso al saltare giù dal letto alle due di notte per l'abbaiare di una cagnetta che ha sentito qualche rumore.
E compare
improvvisamente l'idea di vivere da sola. Alla mia età mia madre aveva sia mio fratello che me.
Ma urge lavoro stipendiato e magari anche la laurea.
Chissà se mancherò al mio compagno di studi...





permalink | inviato da keshya il 24/7/2007 alle 12:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa


26 giugno 2007

Bongete bong

@#§?/£!!*
ç°\$%@
azz bongete bong
crash °§ù@ò?!!##
o porccccc...
ma do....bom batabam
ari azz...
@#%&
mi sa che c'è un pò di casotto qui

A.A.A. cercasi aiutanti per mettere in ordine





permalink | inviato da keshya il 26/6/2007 alle 10:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


25 maggio 2007

[Cose mie] - Pensieri in altalena

E poi arriva quel momento. In cui spengo tutto. Cellulare, tv, pc. Spengo tutto e me ne sto li seduta a terra, nel mio angolo preferito. Che poi chissà per quanto ancora resterò in questa casa. Arriva quel momento in cui il cuore batte un pò più forte, e gli occhi lacrimano un pò. Perchè ogni tanto dubito dei miei sorrisi e della mia forza. Perchè ogni tanto desidererei un abbraccio che tarda ad arrivare. "Sii serena" mi dicono. Lo sono. Ma  la parte di me che ha combattuto col mondo intero è stanca. Che essere sempre buoni non è poi così conveniente. C'è Tracy nel mio stereo e un dvx di sex and the city nel lettore. Chi mi conosce sa che non c'è niente di buono in questo.
L'altalena ha ripreso a dondolare.
Ho paura e tremo un pò
.




permalink | inviato da il 25/5/2007 alle 10:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


18 aprile 2007

[Cose mie] - Potrei diventare pericolosa...

Ho girato ovunque.. tutti i centri commerciali, tutti i corsi di ogni paesino della provincia di Roma.
Ora potrei leggermente arrabbiarmi. 
E potrei improvvisamente diventare  p  e  r  i  c  o  l  o  s  a.
IO QUESTA CAMICIA QUI LA VOGLIOOOOOO!!!
(e della mia taglia possibilmente ... sigh.. sob e doppio d'oh!)
Negozi di Nara Camicie siete stati avvisati.
Sarò pronta a tutto!!!!

PS: shhhhh se questo comportamento vi sembra tendente alla pazzia... beh state sulla strada giusta... la spiegazione è semplice: ho ripreso a studiare in biblioteca :P




permalink | inviato da il 18/4/2007 alle 9:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa


26 marzo 2007


Tornata :)




permalink | inviato da il 26/3/2007 alle 17:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa
sfoglia     luglio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Musica
Libri
Film
Cose mie
Cose d'altri
Molecolando
K&N

VAI A VEDERE

IO M'IMPICCIO
Terra dei Papaveri
Molecularlab
Ansa
Cosmopolitan
Al femminile
Tibur Gospel Singers



"Piangi, medita e vivi.
Un dì lontano, quando sarai
del tuo futuro in vetta,
questo fiero uragano ti parrà nuvoletta."
A. Boito


 




#Nome : Annalisa
#Nomignolo: keshya, lisa, kes, kessa, e chi più ne ha più ne metta
#Altezza: .. quella giusta per stare in prima fila!
#Peso: ... what's meaning peso?
#Occhi: verdi.. ripresi da mammà
#Segni particolari: una minuscola voglia di caffè vicino al gomito sinistro.. e naturalmente evidenti segni di pazzia!
#Animali domestici: uno.. un fratello.. che basta e avanza!
#Anelli: due.. uno al pollice uno all'anulare destro...
















# una bottiglia di peroncino
# un carillon a forma di pianoforte
# libri, sempre, tanti
# una luce a forma di stella
# la mia sveglia a dondolo
 






 







 


# il caos, solo e soltanto quello.. borse, vestiti, cappelli, camice.. e una marea di altre cose, ma non chiedetemi di aprilo che ho paura crolli tutto!!!











 





# un solo e piccolo neurone che non ce la fa proprio a far tutto da solo e più volte mi ha denunciato per danni...








e poi c'era la marmotta...

Se sei triste, ti manca l'allegria, caccia fuori la malinconia, vieni con me,ti insegnerò la canzone della felicità! Bo bom bo bom Batti le ali, muovi le antenne, dammi le tue zampine vola di qua e vola di la... è la canzone della felicità! Bo  bom bo bom









 



Se ogni tanto ti senti frustrato, inutile, offeso e depresso, ricorda  che una volta sei stato il più veloce e vittorioso spermatozoo del tuo gruppo!
(Raffaele Mangano)








 














 





la tool è opera di questo genietto qui ;) 

CERCA